fbpx


3/11 Giugno: rassegna iridata a Sierra Nevada. Dopo 8 anni Nico Vouilloz cede lo scettro di campione del mondo terminando all’8° posto. A vincere è l’Americano Myles Rockwell davanti a Steve Peat e a Mickael Pascal, quest’utlimo sempre da podio nelle ultime 3 edizioni. Nella stagione 2000 la Sunn ha problemi economici (dichiarerà bancarotta a fine stagione) e non rinnova quindi il contratto a Vouilloz, il quale correrà per tutto il 2000 con una bici personale (Process NV00) sotto il Vouilloz Racing Team, portando con se parte dell’entourage compreso Olivier Bossard che cominciò a produrre sospensioni per la V-Process con il suo marchio BOS, fondato a fine ’99, immediatamente dopo la bancarotta di Sunn. Forse questo ha portato Nico a non essere concentrato al 100% anche se nella classifica finale di Coppa del Mondo risulterà vincitore.

Alcune migliaia di spettatori a Sierra Nevada sul difficile tracciato che sovrasta Granada, definito dagli esperti uno dei tracciati più divertenti. Le gare sono state molte chiuse come tempi con lotte sui centesimi di secondo Cédric Gracia (FRA) ha cominciato a sognare quando per oltre un’ora e mezza è stato sul podio come miglior tempo prima di essere stato spodestato e concludere al 7° posto.

Myles Rockwell è  autore di una prove eccezionale e batte per pochissimi centesimi Steve Peat (58centesimi) e Mickael Pascal (68 centesimi), ancora a podio in una prova mondiale:”Ho commesso dei piccoli errorini”, riferisce Rockwell,”ma stavo veramente spingendo al massimo. Mio padre anni fa mi ha detto che se volevo potevo vincere un mondiale, io quest’anno ci ho creduto con tutte le mie forze, sono rimasto concentrato ed ho vinto. Vedere il mio nome affiancato alla dicitura ‘World Champion’ mi fa effetto, mi sembra un sogno. Dedico la vittoria a Giant, alla famiglia e a tutti quelli che mi sostengono“.

Sapevo di essere da medaglia ma una sconfitta per pochi centesimi mi brucia“, dice Peat,”Ora ripenso a tutti i piccoli errori commessi e mi mangio le mani ma posso riprovarci già dal prossimo anno“. Mickael Pascal, dopo il mondiale 1997 da Juniores, sfiora per la terza edizione di fila la vittoria al mondiale salendo sul podio.

Dopo la vittoria a sorpresa di Rockwell arriva la solida conferma di Anne-Caroline Chausson (FRA), che vince il suo quinto titolo consecutivo da Elite (8° in totale) battendo di 1″13 centesimi la Finlandese Katja Repo, che bissa il secondo posto dopo il mondiale dello scorso anno. Chausson si è piazzata solo al 5° posto nelle qualifiche con Marla Streb (USA) la più veloce. Vedere Vouilloz, tra i maschi, senza maglia iridata avrà fatto uno strano effetto alla Chausson, visto che negli ultimi 8 anni ha sempre condiviso il podio con lui. La Chausson non si è limitata alla sola vittoria in DH ma ha vinto anche il titolo iridato nel Dual Slalom!

Ma la Chausson non da molto bado alle statistiche e stacca il miglior tempo davanti appunto alla Finlandese Katja Repo e all’Americana Marla Streb:”ho portato a termine una bella run ed è arrivata la vittoria“, riferisce Chausson,”come al solito è stata dura. Ho avuto problemi tecnici nelle qualifiche e Mercoledì non sono stata in ricognizione sul percorso per riparare insieme ai miei meccanici la bici. Se la gara fosse stata Venerdì non sarei stata campionessa del mondo”.

“E’ andata meglio di quanto mi aspettavo”, dice la Repo,”perchè il tracciato era molto veloce e io avevo alcuni problemi. Sono molto felice e mi piacerebbe essere così veloce per molto tempo”. L’Americana Streb dichiara:”Mi sento molto competitiva sia fisicamente che psicologicamente. Ci ho provato, ho pedalato a fondo ed è arrivato il risultato che speravo. Il pubblico era molto silenzioso e credevo che stessi andando piano visto che in qualifica avevo fatto una manche sottotono”.

EL M
Campione del MondoUSA Myles ROCKWELL3:55.01
2GBR Steve PEAT0.58s
3FRA Mickael PASCAL0.68s
4NED Gerwin PETERS1.52s
5USA Eric CARTER1.55s
6NED Bas DE BEVER3.03s
7FRA Cédric GRACIA3.92s
8FRA Nicolas VOUILLOZ5.15s
9SPA David VAZQUEZ LOPEZ5.24s
10AUS Chris KOVARIK5.33s
11RSA Greg MINNAAR6.12s
12ITA Corrado HERIN6.15s
13USA Kirt VOREIS6.33s
14GER Jürgen BENEKE6.44s
15AUS Michael RONNING6.67s
16USA Dave CULLINAN6.75s
17AUS Sean MCCARROLL6.93s
18FRA Fabien BAREL7.95s
19SWI Rene WILDHABER8.72s
20SPA Oscar SAIZ CASTAÑE9.02s
21GBR Rob WARNER9.37s
22SWI Thomas RYSER9.52s
23CZE Adam VAGNER11.20s
24GBR Nigel PAGE11.21s
25USA Jason SIGFRID11.28s
26FRA Franck PAROLIN11.29s
27GBR Tim PONTING11.51s
28SWE Jan LUNDMAN11.75s
29SPA Pau MISSER12.15s
30FRA Cyril LAGNEAU12.37s
CLASSIFICHE COMPLETE
EL W
Campione del MondoFRA Anne-Caroline CHAUSSON4:18.13
2FIN Katja REPO1.13s
3USA Marla STREB1.90s
4USA Elke BRUTSAERT4.20s
5FRA Sabrina JONNIER9.23s
6GBR Helen MORTIMER9.71s
7FRA Nolvenn LE CAER10.78s
8SWI Sari JÖRGENSEN11.43s
9USA Missy GIOVE13.71s
10SWI Sarah STIEGER13.79s
11USA Cheri ELLIOTT14.38s
12USA Lisa SHER16.49s
13SWE Malin LINDGREN17.09s
14USA Tara LLANES18.43s
15SWI Marielle SANER20.82s
16NZL Vanessa QUIN22.14s
17USA Leigh DONOVAN23.53s
18GBR Adele PEAT24.68s
19CAN Tera MEADE27.58s
20GER Britta KOBES28.04s
CLASSIFICHE COMPLETE

JUN M     
Campione del MondoFRA Julien POOMANS4:08.19
2AUS Michael HANNAH0.23s
3FRA Jean-Paul LABOSSIERE2.46s
4FRA Julien CAMELLINI3.11s
5FRA Christopher HATTON4.45s
6AUS Jon ODAMS6.76s
7FRA Julien CLAUZEL6.98s
8USA Christopher RODGERS7.06s
9FIN Matti LEHIKOINEN7.20s
10SVK Filip POLC8.11s
11GBR Stu THOMSON8.15s
12GER Andreas SIEBER8.22s
13CAN Jordie LUNN8.98s
14GBR Danny HARPER9.00s
15AUS Benjamin CORY9.73s
16AUS Michael DINHAM9.85s
17RSA Jason DELPORT10.64s
18USA Corey LEWIS11.12s
19CZE Filip MATUS11.70s
20USA Jason CODDING11.86s
CLASSIFICHE COMPLETE
JUN W
Campione del MondoUSA Kathy PRUITT4:33.08
2GBR Helen GASKELL4.03s
3GBR Fionn GRIFFITHS4.26s
4FRA Céline GROS8.93s
5JAP Mio SUEMASA14.28s
6USA Melissa BUHL15.34s
7SWI Arnelie THÉVOZ15.51s
8USA Danielle CONNOLLY16.47s
9NED Anneke BEERTEN33.30s
10CAN Katherine LOBODZINSKI34.01s
CLASSIFICHE COMPLETE

FOTO

COMPRA FOTO -> www.malcolmfearon.com
COMPRA FOTO -> www.fattirefotos.com


VIDEO

RACE REPORT

RACE REPORT

MYLES ROCKWELL’S RUN